Come sempre il panorama horror è molto vasto, quindi nel caso della lettura, vi sono fumetti da leggere assolutamente.

Partiamo da Black Hole (1995) di Charles Burns, composto da 12 numeri. La miniserie è ambientata nella periferia della città di Seattle durante la metà degli anni settanta. Un’estate alcuni adolescenti contraggono una malattia sessualmente trasmissibile chiamata piaga adolescenziale. Tale malattia provoca strane mutazioni, rendendo chi ne è affetto un emarginato sociale. I personaggi principali della vicenda sono quattro giovani che ovviamente avranno a che fare con questa orribile malattia.