ATARI Falcon 030 (1992)

Siamo di fronte ad uno degli ultimi prodotti tecnologici lanciati dalla mitica Atari. Peccato, però, che non si trattò di una chiusura in grande stile, poiché il Falcon 030 non è certamente passato alla storia come uno dei computer più venduti al mondo. Eppure si trattava di un PC con processore a 32 bit, scheda grafica di alta qualità per quegli anni, una porta MIDI e anche la possibilità di riprodurre audio con la qualità dei CD. C’è da sottolineare che Atari Falcon 030 ebbe un inizio piuttosto discreto, al costo di 1.300 dollari, ma inspiegabilmente all’improvviso le vendite crollarono.

Atari Falcon 030 del 1992.
Atari Falcon 030 del 1992.

Apple Macintosh TV (1993)

E torna la Apple in questa nostalgica classifica dei computer più brutti degli Anni ’90. Nel 1993, l’azienda di Cupertino ci riprovò con il Macintosh TV che aveva questo nome perché dava la possibilità di effettuare collegamenti con la televisione via cavo, e un supporto stereo. Nemmeno in quest’occasione, però, si riuscì ad avere grossi risultati, con un PC da circa 2.000 dollari che vide la vendita di appena 10.000 modelli.

Apple Macintosh Tv del 1993.
Apple Macintosh Tv del 1993.