I Cavalieri dello Zodiaco

Ogni cartone aveva il suo “bello”, ed è inutile negare che tutte noi bambine ci siamo letteralmente distrutte d’amore per almeno uno di loro.

La generazione che adesso ha all’incirca trent’anni si può dire sia letteralmente cresciuta a pane e cartoni animati.

C’erano eroine ed eroi, nobili, guerrieri, campioni dello sport o star della musica, insomma l’universo di quelle meravigliose serie era davvero vasto e accontentava chiunque: la bambina che sognava di diventare principessa come il ragazzino che giocava a calcio, chi sognava di vivere nell’epoca della Rivoluzione Francese e chi, invece, al tempo dei greci, e spesso, indirettamente, molti di quei cartoni ci hanno insegnato cose, avvenimenti e fatti storici.

Nei cartoni animati, però, c’erano sempre anche protagonisti maschili: ragazzi prestanti, atletici, dalle chiome fluenti, tenebrosi o dolcissimi, duri o teneri, sfuggenti o un po’ imbranati tanto da risultare maledettamente affascinanti.

Per rinfrescarvi la memoria abbiamo raccolto per voi tutti i più bei protagonisti maschili delle serie animate, in modo che anche le più “sbadate” possano ricordare di chi si erano perdutamente innamorate.

 1. Abel – Georgie

Abel – Georgie

Abel, euvido, spigoloso, taciturno ha rapito il cuore di tutte le bambine dai 7 ai 10 anni cresciute con questo anime del 1983, che per questo duro dagli occhi impenetrabili hanno “snobbato” il dolce fratello minore Arthur, tifando fino alla fine per la sua storia d’amore con la sorella adottiva Georgie.