Ecco i Pokémon che possono conquistare il mondo.

Qualora si ribellassero ai rispettivi allenatori, alcuni Pokémon potrebbero sottomettere l’umanità.

Quando si parla di Pokémon, è inevitabile pensare alla “caccia aperta” da parte degli allenatori che hanno il compito di conquistarli, di rinchiuderli nelle Poké Ball (o Sfere Poké), e di gestirli a proprio piacimento per i combattimenti. Dunque i protagonisti di manga, cartoni animati e videogiochi sono dei docili “cucciolotti” che si lasciano facilmente domare dagli uomini? Non è proprio così.

Infatti, tenendo conto delle caratteristiche descritte dal Pokédex, ci sono alcuni Pokémon che, qualora si dovessero ribellare agli esseri umani, avrebbero la forza e le caratteristiche per ribaltare completamente la situazione, conquistando il mondo e sottomettendo l’umanità al loro volere. Ecco, dunque, quali sono le creature più implacabili che un buon allenatore dovrebbe sempre evitare di fare arrabbiare.

Magcargo: potenza distruttiva del Sole

Consultando il Pokédex, scopriamo che un Magcargo ha una temperatura corporea di circa 10.000 gradi F. L’acqua non può nulla per “spegnerlo”, difatti, quando viene a contatto con questo Pokémon, evapora all’istante. A ben guardare, la temperatura di un Magcargo è molto simile a quella del Sole, quindi se la creatura decidesse di unire il suo immenso calore a quello della stella madre del sistema solare, per l’umanità non ci sarebbe scampo perché la pelle ne verrebbe irrimediabilmente ustionata, sciogliendosi all’istante insieme al corpo.

Il calore distruttivo di Magcargo.
Il calore distruttivo di Magcargo.