Antonella Elia: che fine ha fatto?

A cavallo tra gli Anni ’90 e 2000 è stata una delle grandi protagoniste della Tv italiana.

Negli Anni ’90 era onnipresente in televisione, ricoprendo diversi ruoli e riuscendo sempre a far parlare di sé per il suo carattere decisamente “sopra le righe”: stiamo parlando di Antonella Elia, showgirl e attrice torinese oggi scomparsa dal piccolo schermo. Nata nel capoluogo piemontese 52 anni fa, la piccola Antonella perde la mamma quando ha appena 2 anni, e il padre Enrico si ritrova a ricoprire (con grande affetto) il ruolo di doppio genitore. Purtroppo la sfortuna per la giovane piemontese non è ancora finita: a soli 15 anni anche il papà muore in seguito ad un incidente stradale lungo l’Autostrada dei Fiori.

Rimasta orfana, Antonella si trasferisce presso alcuni parenti che la ospitano, proseguendo gli studi a Torino e conseguendo la maturità classica. Ma il suo grande sogno è la recitazione, così si trasferisce a Roma, dove riesce a diplomarsi alla scuola di Tonino Conto, cominciando la sua carriera con piccole apparizioni in teatro. Ma proprio gli Anni ’90 rappresentano per Antonella Elia l’inizio di una sfolgorante carriera televisiva: debutta a “La Corrida” come valletta accanto al mitico Corrado, e vi resterà fino al 1994. Nel frattempo, grazie al suo sorriso travolgente e alla spiccata personalità, viene notata da Gianni Boncompagni che la vuole con sé a “Non è la Rai” per una stagione.

Da qui è un crescendo di esperienze televisive: da “Bulli&Pupe” con Paolo Bonolis fino a “Pressing” accanto a Raimondo Vianello, passando per “Cuori e denari” con Alberto Castagna e la lunga esperienza a “La Ruota della Fortuna”. Proprio quando è all’apice del successo, la showgirl piemontese incappa in un’esternazione che comincia a far vacillare la sua notorietà: nel 1995 critica duramente l’utilizzo e il commercio delle pellicce, dimenticando che proprio in quel periodo una nota azienda di pellicceria è uno dei maggiori sponsor de “La Ruota della Fortuna”. Mike Bongiorno, non apprezzando l’uscita della sua valletta, nel 1996 la allontana dalla trasmissione, e Antonella è costretta ad emigrare a TMC2.

Antonella Elia a Non è la Rai.
Antonella Elia a Non è la Rai.