Julia Roberts e la nipote Emma.

Chi l’ha detto che la vita dei figli d’arte è dura? Eccone alcune avviate verso un futuro radioso.

“Figlio d’arte”. Essere etichettati in questo modo non è sempre un bene, soprattutto se parliamo del mondo dello spettacolo e della moda. Provare a farsi strada avendo un “cognome importante” sulle spalle da un lato può essere un vantaggio, perché in grado di aprire porte e strade che ad altri potrebbero essere chiuse a priori; dall’altro però può rappresentare un handicap, perché si è costretti a dover convivere con il “fantasma” dell’illustre genitore e con paragoni magari improponibili che rischiano di stroncare una carriera sul nascere.

Eppure in questi anni stanno emergendo delle figlie d’arte che, nei rispettivi settori, stanno già facendo parlare di sé e si stanno imponendo, al di là del peso del nome che portano. Addirittura per alcune giovanissime figlie delle Star Anni ’90 si prospetta un futuro talmente radioso, con qualcuno che già parla di un successo che sarà ancora maggiore rispetto ai grandi papà o alle grandi mamme che hanno fatto la storia del cinema e della moda.

A questo punto, non ci resta che vedere quali sono, attualmente, le figlie d’arte dei divi che sono esplosi soprattutto negli Anni ’90, che ben presto potrebbero addirittura oscurare le stelle dei celebri genitori.