Cameron Diaz rappresenta tutto quello che avremmo desiderato negli anni ’90

Se è vero che ogni decennio ha avuto la sua “bambolona”, per quanto riguarda gli anni ’90 non possiamo fare a meno di Cameron Diaz. Il suo ingresso sexy in banca nel film The Mask (che coincide con il suo esordio al cinema) basterebbe già a farla diventare un’icona, ma nello stesso decennio ha voluto fare di meglio e affermarsi anche in ruoli diversi: dalla stupida “strappaex” di Julia Roberts ne Il matrimonio del mio migliore amico alla comica “spaccacuori” in Tutti pazzi per Mary dei fratelli Farrelly, preparandosi poi nel decennio successivo ad affermarsi come Charlie’s Angel.

cameron-diaz-macomelosai