Dragon Ball: alle origini dell'universo.

Com’è nato l’universo di Dragon Ball? E a quali correnti religiose si è ispirato Toriyama?

Dragon Ball rappresenta, senza ombra di dubbio, una delle serie animate più seguite e amate in tutto il mondo. I fan, quando riflettono sui contenuti delle varie saghe, quasi sempre si soffermano sulle trasformazioni dei vari protagonisti, sui combattimenti e sulle caratteristiche dei villain. Eppure, a ben guardare, la saga nata dalla fervida fantasia di Akira Toriyana è molto più di questo, e contiene una serie di sfumature ancora tutte da analizzare ed interpretare.

Partendo dalla considerazione che il personaggio di Goku trae spunto da Sun Wu Kung, protagonista del romanzo “Viaggio ad Occidente” e che, soprattutto in Dragon Ball Z, ha dei punti in comune con Superman, è bene soffermarsi sulle origini del mondo di Dragon Ball, o meglio dell’universo che fa da sfondo alle avventure dei vari personaggi della serie animata. In questo viaggio “ipotetico” tra religioni e divinità nell’anime, ci dà un ottimo spunto proprio il nuovo Dragon Ball Super, che oltre ai combattimenti sta portando alla ribalta la struttura dell’intero universo e la presenza di dei ed esseri superiori che governano i vari mondi. Partiamo proprio da qui per risalire alle origini di Dragon Ball e per provare a capire da quali teorie religiose è partito Toriyama per creare la realtà “celeste” e non, che ruota intorno ai suoi storici personaggi.

Viaggio alle origini di Dragon Ball.
Viaggio alle origini di Dragon Ball.