Auto Anni '80: il boom del Turbo.

Negli Anni ’80 ebbero grande successo le auto versione turbo: ecco le 5 più belle di sempre.

Il mondo delle quattro ruote, negli Anni ’80, si è caratterizzato per una grande diffusione del turbo. Utilizzata principalmente in Formula 1, nel campionato Rally e anche nelle automobili del gruppo B, questa particolare versione delle vetture fu così apprezzata dal pubblico, da essere inserita anche in alcune utilitarie che, così, acquisirono un taglio maggiormente “sportivo” e prestazionale che, anche se rese più ostica la guida, diventarono dei veri e propri oggetti del desiderio per gli automobilisti di quel periodo.

Le auto Anni ’80 dotate di turbo, infatti, spesso potevano presentare “problemi” di sovrasterzo o sottosterzo, il motore vuoto al di sotto dei 3.000 giri oppure la frenata debole. Eppure, siccome “nessuno è perfetto”, proprio queste piccole imperfezioni, unite al fascino del turbo, fecero di queste utilitarie dei “gioiellini” entrati di diritto nella storia dei motori.

A questo punto, non ci resta che scoprire le 5 auto Anni ’80 versione Turbo più belle di sempre.

Fiat Uno Turbo

Partiamo subito con un’istituzione tra le auto Anni ’80. La Fiat Uno Turbo, infatti, è proprio una di quelle utilitarie rese “sportive” da questa particolare versione: il motore 1.3 quattro cilindri turbo da 103 CV (ad iniezione elettronica) rispetto alle vetture attuali potrebbe risultare quasi ridicolo. Tuttavia, se si tiene conto del peso complessivo della macchina e delle sue ruote piuttosto piccole, ci si rende conto che non si tratta affatto di una versione banale. Nonostante avesse poca trazione, con un terribile sottosterzo in uscita di curva, la Fiat Uno Turbo era capace di passare da 0 a 100 km/h in 8,1 secondi, raggiungendo addirittura i 200 km/h.

La Fiat Uno Turbo.
La Fiat Uno Turbo.