Lady Oscar e Il Tulipano Nero: differenze e contrapposizioni.

Da anni i fan si dividono tra questi due cartoni così vicini, eppure così lontani…

Negli Anni ’80, la Rivoluzione francese è stata portata sul piccolo schermo e divulgata ai bambini di tutto il mondo grazie a due storici (è proprio il caso di dirlo…) cartoni animati ambientati proprio in Francia, alla fine del Settecento, che mostrano le fasi cruciali della ribellione popolare transalpina alla monarchia assoluta e, di conseguenza, uno storico rovesciamento dei poteri che avrebbe cambiato non solo la storia della Francia ma, col tempo, anche quella di altri Paesi e società.

Avrete già capito che stiamo parlando de Il Tulipano Nero e Lady Oscar, due serie animate giunte in Italia durante gli Anni ’80 che, essendo ambientate nel medesimo periodo storico, sono state inevitabilmente sovrapposte, contrapposte e dibattute, con i fan che si sono divisi tra sostenitori di Simone e quelli di Oscar. In un primo momento, siccome “Il Tulipano Nero – La Stella della Senna” era stato prodotto e lanciato dopo “Lady Oscar” si parlò addirittura di una sorta di copia del cartone originario, realizzato per sfruttare l’onda lunga della fama delle drammatiche avventure di Oscar.

In realtà, nonostante l’ambientazione identica, la presenza di due eroine al femminile e la diffusione nello stesso periodo, Il Tulipano Nero e Lady Oscar si presentano come due prodotti agli antipodi. Andiamo a vedere, dunque, perché questi cartoni animati Anni ’80 sono così differenti tra loro, per farci anche un’idea migliore di ideologie, caratteristiche e messaggi contenuti in entrambi e poter, finalmente, decidere una volta per tutte da che parte stare: con Simone o con Oscar?

Simone e Oscar: chi vince?
Simone e Oscar: chi vince?