Top Gun: i retroscena del film (Parte 2)

  • Kelly McGillis ha avuto una vita privata piuttosto tormentata: dopo essersi sposata e aver divorziato per due volte, qualche anno fa ha fatto outing, dichiarando la propria omosessualità.
  • La profonda antipatia tra Maverick e Iceman di “Top Gun” non è solo finzione. Secondo alcuni rumor, infatti, pare che fra Tom Cruise e Val Edward Kilmer non vi fosse alcuna simpatia.
  • Forse non tutti ricordano che nel cast di “Top Gun” c’è anche una giovanissima Meg Ryan. Quando ha recitato nel ruolo di Carole Bradshaw, l’attrice era ancora sconosciuta al grande pubblico. Il successo, infatti, sarebbe arrivato soltanto nel 1989 grazie ad un altro film cult, ovvero “Harry ti presento Sally”.
  • Tom Cruise ha rischiato di non entrare nel mito con “Top Gun”. Inizialmente, infatti, per interpretare il tenente Maverick era stato scelto Matthew Modine che, però, rifiutò la parte. Successivamente, quest’ultimo sarebbe stato ingaggiato per “Full Metal Jacket” di Stanley Kubrick.
  • Il cantante Bryan Adams non diede l’autorizzazione per fare del suo brano “Only the Strong Survive” la colonna sonora di “Top Gun”, poiché lo considerava un lungometraggio che esaltava eccessivamente la guerra. La produzione, così, ripiegò su “Take My Breath Away”, e tutti sappiamo com’è andata a finire…
  • La scena d’amore tra Maverick e Charlie è stata girata in post-produzione, al termine delle riprese. In quel periodo Kelly McGillis stava già lavorando ad un altro film e aveva un taglio di capelli completamente diverso rispetto a quello sfoggiato in “Top Gun”. Per evitare che si notasse la differenza, si decise di registrarla in semi-oscurità.
  • A differenza di “Ufficiale e Gentiluomo” del 1981, il Dipartimento della Difesa statunitense accettò di sponsorizzare e finanziare “Top Gun”.
  • Dopo l’uscita e il clamoroso successo di “Top Gun”, l’arruolamento in Marina da parte dei giovani statunitensi schizzò vertiginosamente verso l’alto.
Top Gun: retroscena del film del 1986.
Top Gun: retroscena del film del 1986.