Cosa c’è da sapere su Voglia di Vincere? (Parte 2)

  • Gli sceneggiatori di “Voglia di Vincere”, Jeph Loeb e Matthew Wiseman hanno scritto un altro film rimasto nella storia del cinema, “Commando”.
  • Durante una proiezione di prova della pellicola, la produzione assistette ad una reazione inaspettata, ma quantomai piacevole: la scena in cui Marty esce dal bagno e vede, per la prima volta, il padre trasformato in licantropo, divertì così tanto il pubblico, che le risate si protrassero per circa un minuto.
  • Jerry Levine, di recente, ha dichiarato che ancora oggi viene riconosciuto e fermato dai fan proprio come interprete di Stiles. L’attore ha raccontato che anche durante una visita presso il Muro del Pianto di Gerusalemme è stato avvicinato da una persona che gli ha chiesto un autografo.
  • Per trasformarsi in licantropo, Michael J. Fox doveva sottoporsi a sedute di trucco che duravano circa 4 ore.
  • Lynda Wiesmeier, che in “Voglia di Vincere” è stata Rhonda, ha posato anche per la copertina di “Playboy” nel luglio del 1982.
  • Susanna Ursitti, prima di ricoprire il ruolo di Lisa “Boof” Marconi, aveva lavorato solo in un altro film, “Zapped!-Il college più sballato d’America”. La produzione, quando la vide durante i provini non ebbe alcun dubbio, ritenendo che sarebbe stata perfetta per il personaggio di Boof.
  • Per rientrare nel budget ristretto, “Voglia di Vincere” è stato girato in appena 21 giorni.
  • Per indossare il trucco e il costume da licantropo, Michael J. Fox e la sua controfigura Jeff Glosser, dovettero seguire una dieta speciale. Entrambi infatti, per tutta la durata delle riprese non poterono ingerire cibi solidi, nutrendosi solo con zuppe e frullati.
  • Restando su Jeff Glosser, la controfigura del protagonista di “Teen Wolf”, in quegli anni era un vero giocatore di basket del college.
  • Da “Voglia di Vincere”, di recente è stata tratta una Serie Tv live-action, dal titolo “Teen Wolf”, prodotta da MTV.
  • Nel complesso, la pellicola costò 1,2 milioni di dollari. Grazie al suo successo inatteso al botteghino, arrivò ad incassare ben 80 milioni di dollari in tutto il mondo.
Michael J. Fox in Voglia di Vincere.
Michael J. Fox in Voglia di Vincere.