Caccia a Ottobre Rosso è uscito il 2 marzo 1990.

Esattamente 27 anni fa debuttava un film storico: “Caccia a Ottobre Rosso”.

Era il 2 marzo del 1990 quando, nelle sale cinematografiche di tutto il mondo, debuttava uno dei film d’azione più amati di sempre: “Caccia a Ottobre Rosso”. Per la prima volta nella storia, una pellicola si occupava della Guerra Fredda tra Stati Uniti e URSS da una prospettiva diversa, ovvero su una delicata questione di spionaggio e avventura che vedeva, al centro delle vicende, i sottomarini.

C’è da dire che la tempistica del lancio del film fu piuttosto particolare. Nel marzo del 1990 il muro di Berlino era già stato abbattuto (1989) e sappiamo che quest’evento storico segnò, di fatto, la fine della Guerra Fredda e soprattutto la lenta implosione dell’Unione Sovietica. Purtroppo il regista John McTiernan, quando cominciò a lavorare alla sua pellicola, non poteva di certo immaginare che di lì a poco la storia gli avrebbe messo i bastoni tra le ruote, e così la produzione, prima di distribuire ufficialmente “Caccia a Ottobre Rosso” nei cinema di tutto il mondo, dovette rivedere i suoi piani.

I produttori, così, deciso di portare indietro l’ambientazione della pellicola al 1984, ovvero all’anno preciso in cui è ambientato il romanzo “La grande fuga dell’Ottobre Rosso”, da cui è tratto il lungometraggio. Il libro prima e il film poi hanno portato alla ribalta il personaggio di Jack Ryan, ex militare e analista della CIA. Nel film del 1990 è stato interpretato da Alec Baldwin: tuttavia, la performance dell’attore statunitense non dev’essere risultata molto convincente, se nei 5 sequel dedicati a questo cult degli Anni ’90, è stato rimpiazzato con i vari Harrison Ford, Ben Affleck e Chris Pine.

Caccia a Ottobre Rosso compie 27 anni.
Caccia a Ottobre Rosso compie 27 anni.