Sister Sledge: addio a Joni, cantante e fondatrice della band.

Il corpo della cantante è stato rinvenuto nella sua casa in Arizona: ancora sconosciute le cause della morte.

Chi non ricorda le mitiche Sister Sledge e la loro hit “We Are Family” che ha fatto ballare un’intera generazione nei primi Anni ’80? Purtroppo in queste ultime ore è arrivata una drammatica notizia che sta commuovendo tutti i fan del gruppo statunitense: Joni Sledge, fondatrice della disco-band e leader, è morta venerdì 10 marzo all’età di 60 anni.

Al momento, il decesso della cantante statunitense è avvolto nel mistero: l’artista è stata ritrovata, senza vita, nella sua dimora a Phoenix, in Arizona, da un amico. È stato inutile qualsiasi tipo di soccorso, poiché quando è stato scoperto il corpo, Joni Sledge era ormai già morta. Al momento le cause della dipartita della componente delle Sister Sledge non sono ancora state chiarite: familiari e amici, infatti, hanno raccontato il proprio sgomento soprattutto perché Joni risultava in piena salute e non aveva alcuna patologia. A dimostrazione della sua perfetta forma, l’artista aveva programmato un concerto a Los Angeles per sabato prossimo.

Ecco lo struggente comunicato diffuso dalle Sister Sledge, con il quale hanno annunciato la morte della mitica e indimenticabile Joni Sledge: “Ci intristisce informarvi che la nostra cara sorella, madre, zia, nipote e cugina Joni è deceduta ieri. Per favore pregate per noi mentre piangiamo questa perdita”.

Joni Sledge è morta in circostanze misteriose.
Joni Sledge è morta in circostanze misteriose.