Come finisce realmente Georgie?

Più che un anime, un vero e proprio dramma: ecco qual è il finale di Georgie mai trasmesso in Tv.

La ricordiamo come una bella ragazza bionda, dallo sguardo vivace e piuttosto energica. Peccato però, che l’immagine di Georgie giunta in Italia sia stata eccessivamente “edulcorata” da pesanti tagli alle puntate, con la censura che si è abbattuta su una serie di scene e vicende considerate troppo “scabrose” per un pubblico di giovanissimi che, di fatto, hanno privato la serie animata della sua tragica verità e di una serie di vicende che, alla luce della trama originale, sono fondamentali per comprendere il significato dell’intera opera.

“Lady Georgie” ha debuttato come manga nel 1982, raccontando le tristi vicende di una ragazza che vive in Australia nel XIX secolo, alla perenne ricerca delle sue misteriose origini. Giunta in Italia, la versione a fumetti è stata bruscamente interrotta, probabilmente perché la storia conteneva numerose fasi eccessivamente drammatiche e scabrose tra sesso, morte e verità scioccanti. Soltanto nel 2009 la Magic Press ha pubblicato le tavole di Georgie in edizione integrale, rispettando numeri e successione temporale della versione originale.

Nel 1983, in Giappone, è uscito anche un anime dedicato a “Lady Georgie”, costituito da 45 intensi episodi. Sbarcato in Italia l’anno successivo, com’era accaduto per il manga, anche il cartone animato è stato pesantemente tagliato e censurato. La storia comincia quando, durante un terribile temporale, il signor Butman, agricoltore australiano, trova una donna moribonda, Sophie, che prima di esalare l’ultimo respiro gli affida la piccola figlia, Georgie. Nel XIX secolo l’Australia era ancora una colonia penale inglese e il contadino, pure intuendo che quella misteriosa signora è probabilmente fuggita da un campo di prigionia, decide di esaudire il suo ultimo desiderio, portando la neonata con sé.

E così la piccola Georgie viene adottata dalla famiglia Butman che, oltre all’agricoltore, conta anche la moglie Mary e i figli Abel e Arthur. La donna non vede di buon occhio la presenza di quella ragazzina nella sua famiglia, temendo che possa disturbare la crescita e gli equilibri tra i suoi figli, come realmente accadrà nel corso delle vicende.

Georgie: anime decisamente censurato.
Georgie: anime decisamente censurato.