Tomas Milian e quell'ultimo sogno mai realizzato.

Aveva chiesto espressamente ai suoi amici di tornare in Italia per morire nell’amata Roma.

Da qualche ora, ormai, è arrivata la tristissima notizia della morte di Tomas Milian, icona del cinema cult Anni ’70-’80 grazie ai mitici personaggi dell’eclettico maresciallo Nico Giraldi e del simpatico ladruncolo Er Monnezza. L’artista cubano si è spento mercoledì 22 marzo, a 84 anni negli Stati Uniti, a Miami, a causa di un ictus.

È stato un attore poliedrico, capace di passare dai film polizieschi sopra le righe a pellicole decisamente più impegnate, sotto la direzione di grandi maestri della regia quali Pier Paolo Pasolini e Alberto Lattuada. Nonostante ciò, resterà per sempre nel cuore dei suoi numerosi fan per i due personaggi che gli hanno portato fama e popolarità: il poliziotto Er Pirata e il simpatico ladruncolo Er Monnezza.

La salma di Tomas Milian verrà cremata ma, al momento, non è giunta alcuna comunicazione ufficiale circa la data dei funerali. Una carriera piena di soddisfazioni e successi quella dell’attore di origini cubane che, purtroppo, prima di andarsene per sempre non è riuscito a realizzare il suo ultimo, grande desiderio.

Tomas Milian è morto a 84 anni.
Tomas Milian è morto a 84 anni.