Power Rangers: film attaccato da protagonisti della Serie Tv.

Walter Jones e David Yost sono rimasti fortemente delusi dalla trasposizione cinematografica degli eroi Anni ’90.

È passato ormai un mese da quando i mitici Power Rangers, gli eroi in “calzamaglia” degli Anni ’90, sono tornati alla ribalta con un film che ha debuttato al cinema a partire dal 23 marzo 2017. C’era grande attesa intorno a questa pellicola diretta da Dean Israelite che, fin dai primi trailer diffusi online, aveva mostrato alcune profonde differenze (a partire dalle armature e dall’aspetto degli eroi), rispetto alla versione originale.

Anche gli attori che hanno contribuito al successo della serie televisiva Anni ’90, incuriositi dal rientro in grande stile dei “loro” personaggi, hanno seguito attentamente il film dedicato ai Power Rangers, e pare proprio che le vicende, ma soprattutto determinati aspetti e caratteristiche del lungometraggio, non siano affatto piaciuti ad alcuni storici protagonisti del telefilm.

Di recente, infatti, sono arrivate delle critiche piuttosto perentorie da parte di due attori del cast della serie televisiva Anni ’90: Walter Jones (il ranger nero) e David Yost (il ranger blu). Intervistati da “ComicBook” per esprimere un loro parere da esperti sulla pellicola, non si sono dimostrati affatto entusiasti del progetto diretto da Israelite. Vediamo, dunque, quali sono state le critiche mosse al film Power Rangers.

Power Rangers film: piovono critiche dagli attori della Serie Anni '90.
Power Rangers film: piovono critiche dagli attori della Serie Anni ’90.