I Pompieri 2 – Missione eroica: le curiosità

Dopo aver ripercorso gli esilaranti momenti della “missione eroica” che ha visto protagonista la Squadra 17 del sequel de “I Pompieri”, veniamo ad alcune curiosità che riguardano il film e i suoi protagonisti.

  • Nonostante sia un sequel, ci sono alcune discordanze fra la trama del primo e secondo film, legate molto probabilmente ai cambiamenti nel cast. Ad esempio, mentre nella pellicola del 1985 Nicola Ruoppolo è sposato con Amalia (una giovanissima Moana Pozzi) e non ha figli, nel secondo capitolo ha un’altra moglie e ben cinque ragazzi. Il fratello di Massimo Pirovano, Tom, mentre nella prima pellicola lavorava con lui come operatore di Telecosmo, ne “I Pompieri 2 – Missione eroica” compare nelle vesti di un ortolano.
  • La trama di questo lungometraggio ricorda, per certi versi, quella del film “Il salario della paura” del 1977, interpretato da William Friedkin. Questa pellicola, a sua volta, è ispirata a “Vite vendute” del 1953.
  • Sembra che Paolo Villaggio, durante alcune riprese de “I Pompieri 2 – Missione eroica” non avesse tanta voglia di recitare. Per questo motivo, in diverse occasioni avrebbe tentato di “nascondersi” dietro i colleghi, per evitare di apparire dinanzi alle telecamere e di dire alcune battute. Quando il regista Giorgio Capitani se ne accorse, per invogliare il comico genovese ad essere attivo, puntò su di lui una camera fissa.
  • Quando provarono la scena della conta per stabilire chi si sarebbe occupato di disinnescare il pozzo di petrolio nel film, i cinque protagonisti ebbero qualche screzio. Il regista, infatti, si accorse che gli attori stavano litigando nel decidere chi avrebbe pronunciato la battuta finale. Per risolvere la questione, Capitani impose agli interpreti di rispettare rigorosamente la sceneggiatura.
  • Nelle prime sequenze del film si tiene la cerimonia di saluto del comandante Carter. Nonostante questi venga presentato come canadese, sullo sfondo non si vedono bandiere del Canada, ma degli Stati Uniti.
  • Restando sulle bandiere, non solo sono quelle statunitensi, ma hanno anche un numero di strisce sbagliate: invece di 13, se ne contano 16-17.
  • C’è qualche dubbio su Patrizia, la donna amata da Pullini: durante il film, infatti, Teo Teocoli la definisce fidanzata, ma anche moglie. Quale sarà la verità?
I Pompieri 2: principali curiosità sul film.
I Pompieri 2: principali curiosità sul film.