Visitors: com'è cambiato il cast in questi anni?

Il successo della miniserie ha portato alla realizzazione di sequel e di un remake nel 2009.

Nel maggio del 1983, negli Stati Uniti esordì una nuova miniserie dal titolo “Visitors” che, seppur costituita da due sole puntate, riuscì a conquistare il pubblico. In Italia arrivò l’anno dopo su Canale 5, dove fu trasmessa in una sola edizione insieme al seguito “V: The Final Battle”, con il nome “V-Visitors”. Oltre al sequel, nel 2009 alla celebre produzione televisiva di fantascienza è stato dedicato un remake che ha, come nome, quello originariamente scelto dagli autori statunitensi: “V”.

La miniserie narra dell’approdo, nei cieli terrestri, di numerosi dischi volanti: gli extraterrestri entrano in contatto con gli esseri umani per spiegare il motivo del loro approdo sulla Terra. Essi provengono dal quarto pianeta della stella Sirio e non hanno intenzioni bellicose, poiché hanno semplicemente bisogno di reperire alcune risorse energetiche che nella loro terra d’origine stanno esaurendosi. Non tutti però credono alla versione ufficiale fornita dai “Visitors”: tra costoro c’è il reporter Mike Donovan, il quale riesce ad intrufolarsi nell’astronave madre, trovandosi di fronte ad una realtà decisamente sorprendente. I misteriosi alieni sono dei rettili che si nutrono di animali ancora vivi, e che nascondono il loro reale aspetto dietro sembianze umane. Nel frattempo, viene avviata una vera e propria caccia agli scienziati e un’occupazione massiccia di tutti i mezzi di comunicazione.

Queste vicende alimentano dubbi e incertezze sui veri motivi della presenza dei “Visitors”: in quest’ottica, diversi esseri umani si uniscono una sorta di movimento di Resistenza. Intanto la presenza di Donovan nell’astronave principale viene scoperta, e l’uomo viene catturato dall’aliena Diana. Tuttavia proprio uno degli extraterrestri, Martin, si adopera affinché l’uomo possa riuscire a mettersi in salvo. Così il reporter viene a sapere che ci sono alcuni “Visitors” che non sono affatto d’accordo con il piano ordito dal capo supremo. Tra le maggiori risorse che mancano sul loro pianeta c’è proprio il cibo.

La Resistenza, durante la seconda puntata, subito dopo essere stata attaccata e aver contato numerose perdite, tra cui la moglie di Maxwell, riesce a reagire e a riportare un’importante vittoria. Nel frattempo, nei meandri dell’astronave madre, si assiste ad un’unione intima tra Robin e l’alieno Brian. 

Sono trascorsi ormai 33 anni da quando la miniserie di fantascienza è arrivata in Italia. Vediamo come sono cambiati, in questi anni, i principali protagonisti, tra umani e rettiliani.