Rick Moranis: l'atteso ritorno del grande attore Anni '80-'90.

Il grande protagonista di “Ghostbusters” e “Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi” torna a recitare.

Sono passati esattamente vent’anni da quando ha dato prematuramente l’addio al mondo dello spettacolo e del cinema. Rick Moranis è uno degli attori e dei comici più amati e seguiti dal pubblico negli Anni ’80-’90. Sono rimaste memorabili alcune sue interpretazioni in film storici quali “Ghostbusters”, in cui è stato Louis Tully, oppure “Tesoro, mi sono ristretti i ragazzi” dove invece ha interpretato il simpatico e bizzarro inventore Wayne Szalinski.

Con grande dispiacere dei fan di tutto il mondo, nel 1997, dopo aver girato “Tesoro, ci siamo ristretti anche noi”, sequel di scarso successo, Rick Moranis annunciò che si sarebbe ritirato per sempre dalle scene. La sua decisione fu dettata da un tragico evento che lo aveva colpito qualche anno prima. Difatti nel 1991, la moglie Ann Belsky morì in seguito ad un cancro: l’artista canadese girò un altro paio di film, prima di comunicare il suo addio al cinema per occuparsi degli amati figli.

In questi anni, il mitico Lord Casco di “Balle Spaziali” si è dedicato soprattutto al doppiaggio, prestando la sua voce per i due film d’animazione “Koda, fratello orso”. Nel frattempo ha coltivato anche la sua passione per la musica, lanciando nel 2005 un album di country dal titolo “The Agoraphobic Cowboy”, mentre nel 2013 è uscito My Mother’s Brisket & Other Love Songs”.

Ebbene, esattamente vent’anni dopo l’uscita di scena dal cinema e dalla recitazione, Rick Moranis ha annunciato che presto tornerà su un palco, e che lo farà in occasione di un evento speciale, dimostrando di essere, oltre che un grande professionista, anche una persona decisamente solidale e generosa.

Rick Moranis in una scena di Ghostbusters.
Rick Moranis in una scena di Ghostbusters.