La Storia Fantastica: come sono oggi i principali interpreti?

Trent’anni fa usciva il fantasy diretto da Rob Reiner: ecco come sono oggi i protagonisti.

Sono trascorsi ormai trent’anni dall’uscita nelle sale cinematografiche de “La Storia Fantastica”, fantasy diretto da Rob Reiner che nel cast vantava nomi del calibro di Peter Falk, Fred Savage e Robin Wright. La pellicola, dopo aver riscosso grande successo, è diventata uno dei manifesti dei film d’avventura-fantastici, e nel 2016 è stata anche scelta ufficialmente per la conservazione presso il National Film Registry delle Biblioteca del Congresso statunitense.

Tratto dal romanzo “La Principessa sposa” di William Goldman, il film comincia con il piccolo Jimmy che, ammalato, trascorre le sue giornate a letto. Il nonno, per tirarlo un po’ su di morale, decide di leggergli una storia, anche per evitare che il nipotino ecceda nell’uso dei videogiochi. Il libro in questione parla di due giovani innamorati, il garzone Westley e la bella Bottondoro. Entrambi sono animati da quello che, nel corso della pellicola, viene definito come “amore vero”, infatti sono disposti ad affrontare tutte le difficoltà che gli si parano dinanzi, sapendo che il loro sentimento alla fine riuscirà sempre a trionfare.

Westley decide di partire per mare alla ricerca di fortuna, ma qui si imbatte nel malvagio pirata Roberts. Subito dopo il loro incontro, si diffonde la voce che il giovane sia rimasto ucciso. Bottondoro, dopo aver cercato per molto tempo di respingere le sue avance, alla fine accetta a malavoglia di sposarsi con il crudele principe Humperdinck, ma si tratta di una scelta infelice, perché non basata sull’amore. Del resto, il nobile punta soprattutto a conquistare il regno confinante con il suo, e vuole uccidere la giovane sposa durante la prima notte di nozze.

Bottondoro però, proprio a poche ore dal matrimonio viene rapita da tre briganti: il furbo italiano Vizzini, il gigante della Groenlandia Fezzik e l’abile spadaccino spagnolo Inigo Montoya. I criminali in realtà hanno organizzato il sequestro dietro pagamento del principe che, in questo modo, potrà dichiarare guerra. Nel frattempo la banda viene scoperta e annientata proprio dal pirata Roberts, ma Bottondoro non lo ritiene affatto il suo salvatore, convinta che questi abbia barbaramente ucciso l’uomo che ama. In realtà, il corsaro è proprio Westley: questi spiega alla sua amata che, dopo essere finito nelle mani del pirata, ne è diventato amico, e quando il bucaniere ha deciso di ritirarsi, lui lo ha sostituito.

La coppia così si ritrova, e la ragazza annulla le nozze con Humperdinck che, furioso, fa catturare e torturare Westley. Questi, quando ormai è in punto di morte, viene liberato dagli ex nemici Fezzik e Montoya, i quali lo portano dal cosiddetto “Max dei miracoli” che, utilizzando una pillola magica, gli salva la vita. Giunge così il momento della resta dei conti: Montoya vendica la morte del padre, uccidendo a sua volta il conte Rugen, consigliere del principe, che si era macchiato proprio dell’assassinio del genitore dello spagnolo. Il principe viene catturato e, quando è sul punto di morire per mano di Montoya, Westley lo ferma dicendogli che non dovrà morire, affinché possa “vivere a lungo con la sua codardia”.

“La Storia Fantastica” termina, così, con i due giovani che possono godersi finalmente il loro amore, e con Fezzik e Montoya che si allontanano verso nuove avventure, dopo aver abbandonato il crimine. Prima che vadano via però, Westley fa sì che proprio lo spadaccino spagnolo possa diventare il nuovo pirata Roberts. Il racconto così si conclude e, quando Jimmy chiede al nonno se il giorno seguente gli racconterà un’altra avventura, questi annuisce dicendo: “ai tuoi ordini”.

Dopo aver ripercorso per sommi capi le emozioni e i duelli de “La Storia Fantastica”, vediamo come sono cambiati, nel corso di questi trent’anni, alcuni dei protagonisti della pellicola fantasy del 1987.

Cary Elwes (54 anni) – Westley

L’attore londinese è diventato celebre anche per aver fatto parte del cast del film-parodia “Robin Hood-Un uomo in calzamaglia” di Mel Brooks, e soprattutto per essere stato tra i protagonisti della saga-horror “Saw”. Tuttavia, in questi anni il giovane Westley de “La Storia Fantastica” non si è segnalato per interpretazioni memorabili.

Cary Elwes ieri e oggi.
Cary Elwes ieri e oggi.