Goku accompagnerà i giovani alla scoperta della storia giapponese.

I personaggi di Dragon Ball, One Piece ed altri anime protagonisti di un documentario sulla storia del Giappone.

A partire dagli Anni ’90, l’universo di Dragon Ball si è ampliato costantemente di nuovi e grandi progetti. Infatti i protagonisti dello storico manga di Akira Toriyama hanno varcato ormai da tempo i confini del mondo dei fumetti e degli anime, diventando un vero e proprio prodotto di merchandising, con giochi e videogame per ragazzi, passando per iniziative ed eventi molto popolari, in attesa di vedere Goku tra le mascotte delle Olimpiadi di Tokyo 2020. E come se non bastasse, nei prossimi giorni la leggendaria serie animata sbarcherà anche in un progetto didattico incentrato interamente sulla storia del Giappone, con i più amati personaggi creati da Toriyama che vi saranno coinvolti, insieme ad altri celebri “colleghi” provenienti da altre serie animate molto note in terra nipponica.

A partire dal 1997, ciclicamente in Giappone vengono realizzati dei documentari legati al format “FNS 27-Hours”, durante i quali vari programmi, serie televisive, telegiornali e telefilm si concentrano per alcune ore su un unico, grande argomento comune, inerente di solito la cultura e le tradizioni del Sol Levante. Per il 2017, la Fuji Tv ha annunciato che l’annuale maratona televisiva si soffermerà su alcune pagine importanti della storia giapponese, di cui saranno protagonisti alcuni personaggi di Dragon Ball, One Piece ed altri anime, allo scopo di rendere più piacevole e scorrevole l’apprendimento da parte dei giovani di pagine importanti della storia nipponica.

In questi giorni, a poche ore dalla partenza ufficiale del documentario che verrà mandato in onda in due tranche nel weekend del 9 e 10 settembre, sono state diffuse anche le prime immagini che mostrano gli amati protagonisti delle serie animate nipponiche alle prese con la storia del Giappone.

Goku alle prese con la storia del Giappone.
Goku alle prese con la storia del Giappone.