Mulino Bianco: i biscotti che non si trovano più.

Dalle storiche Tortorelle alle più recenti Nocchie: i biscotti Mulino Bianco spariti dal mercato.

I ricordi e la nostalgia spesso sono fatti anche di gusti e sapori che hanno caratterizzato determinati momenti della nostra vita. In particolare, quando si riaprono i cassetti della memoria relativi ai biscotti che ci hanno accompagnato ogni mattina, nelle nostre prime colazioni, ci vengono in mente nomi e delizie per il palato che raramente mancavano nelle nostre case. Tuttavia, guardandoci intorno, ci rendiamo conto che gran parte di quelle bontà che rendevano più dolci le nostre giornate oggi non esistono più, sparite improvvisamente dagli scaffali dei supermercati, e sostituite da altri prodotti che, soprattutto in quest’epoca, puntano soprattutto alla salubrità dei relativi ingredienti, per allontanare qualsiasi “spettro” relativo all’utilizzo dell’olio di palma o di altri componenti potenzialmente dannosi per la nostra salute.

Tra i prodotti delle colazioni del passato ci sono indubbiamente diversi biscotti Mulino Bianco che sono stati protagonisti delle nostre tavole mattutine per diversi anni, passando di generazione in generazione e di palato in palato. Eppure, anche se alcuni di essi sono risultati decisamente vincenti, col tempo sono finiti improvvisamente fuori produzione, messi in pensione senza colpo ferire, dopo aver tenuto alta per anni la bandiera dell’azienda italiana. E se è vero che alcuni miti assoluti come Pan di Stelle e Baiocchi non tramontano mai, è pur vero che altri nomi molto famosi di un passato più o meno recente, ormai sembrano essere definitivamente scomparsi dalla circolazione.

A questo punto non ci resta che fare un salto indietro nel tempo, scoprendo quali sono i biscotti Mulino Bianco che non possiamo più trovare al supermercato.

Le Nocchie

Partiamo con un prodotto relativamente recente. Tra i biscotti Mulino Bianco dimenticati da tutti troviamo sicuramente le Nocchie. Lanciate nel 2006, si presentavano con una delicata forma a fiore, ed erano dei frollini piuttosto semplici, arricchiti con della granella alla nocciola. Pubblicizzate soprattutto per la loro friabilità, nonostante fossero l’ideale per una colazione semplice ma gustosa, nel giro di pochi anni le Nocchie sono finite fuori produzione.

Le Nocchie Mulino Bianco.
Le Nocchie Mulino Bianco.