La storia di Junior Tv: rete televisiva per ragazzi Anni '80-'90.

Junior Tv, il canale tematico per ragazzi Anni ’80-’90 che non esiste più.

Gli Anni ’80-’90 in televisione hanno avuto come protagonista la cosiddetta “Tv dei ragazzi”. Le maggiori aziende televisive, infatti, inserirono costantemente nei loro palinsesti dei programmi interamente dedicati ai più piccoli, durante i quali venivano lanciati cartoni animati poi entrati nella storia. Come non ricordare, dunque, i vari “Big”, “Solletico”, “Bim Bum Bam”, “Ciao Ciao” e “Go Kart” di Rai e Fininvest/Mediaset? Eppure tra i due colossi del piccolo schermo, in quel periodo si inserì un nuovo progetto che riuscì non solo ad entrare in concorrenza con i maggiori network, ma anche a ritagliarsi uno spazio importante in televisione e nei cuori dei giovani Anni ’80-’90. Stiamo parlando di Junior Tv, quello che oggi si potrebbe definire un canale tematico e che, a quei tempi, riuscì a lasciare un segno importante nella storia delle trasmissioni e serie animate destinate ai più piccoli.

Il progetto partì nel 1985 su iniziativa di Danilo Orsini che organizzò una syndication composta da circa 30 emittenti che, a carattere nazionale, iniziarono a lanciare il nuovo canale televisivo. Nei suoi primi anni di vita, Junior Tv trasmise per otto ore al giorno programmi e cartoni animati dedicati esclusivamente al mondo dei giovani. Diventata un vero e proprio fenomeno mediatico, per un breve periodo, negli Anni ’90 fu gestita anche da Publitalia (Fininvest). È rimasta nella storia per aver mandato in onda indimenticabili cartoni giapponesi, soprattutto quelli che hanno avuto come grandi protagonisti i mecha quali Goldrake e Mazinga. Ma la rete si è distinta anche per aver acquisito l’esclusiva di alcune serie animate mandate in onda per la prima volta nel nostro Paese.

In molti, ad esempio, non ricordano che è proprio grazie a Junior Tv se il mito di Dragon Ball è sbarcato in Italia. L’anime giapponese, in particolare, fu trasmesso in versione integrale e senza alcuna censura, prima che passasse sotto la gestione Mediaset che avrebbe poi provveduto ad apportare dei tagli e ad inserire un nuovo doppiaggio. Addirittura il popolare network per ragazzi ebbe come ospite illustre Akira Toriyama, celebre ideatore delle avventure di Goku e compagni. Tra le altre esclusive del network televisivo ricordiamo la serie australiana “La ragazza del futuro” e “Virtua Fighter”, cartoon ispirato ad un popolare videogame della Sega.

Junior Tv: il mitico canale per ragazzi Anni '80-'90.
Junior Tv: il mitico canale per ragazzi Anni ’80-’90.