Quantum Leap diventerà film per il cinema?

Donald Bellisario ha rivelato di aver già scritto la sceneggiatura per un film-sequel.

A partire dalla fine degli Anni ’80, in televisione giunse una nuova serie televisiva di fantascienza dedicata ai viaggi nel tempo. Quantum Leap non è mai stata una produzione per il grande pubblico, ma probabilmente un prodotto di nicchia, destinato agli amanti di un determinato genere. Nonostante ciò, pur rimanendo legato all’ambito fantascientifico, il telefilm trasmesso dal 1989 al 1993 in 97 episodi, è riuscito a conquistare uno zoccolo duro di fan, che ancora oggi ricordano con piacere le avventure del dottor Sam Beckett tra un’epoca e l’altra, costretto a indossare i panni di altre persone per cambiare il corso degli eventi, nella speranza di poter tornare nel suo periodo storico e, soprattutto, alla sua vita ordinaria.

Fin da quando si è conclusa, Quantum Leap ha lasciato con l’amaro in bocca i suoi telespettatori, rimasti piuttosto delusi da un’ultima puntata che, in realtà, non è mai sembrata tale. La Serie Tv, infatti, termina con una sorta di annuncio nel quale si rivela che il dottor Beckett non sarebbe mai riuscito a tornare alla sua realtà quotidiana, continuando a girovagare nel tempo, “prigioniero” della sua invenzione. Ricordiamo, infatti, che il telefilm prende le mosse da un progetto governativo segreto che avrebbe dovuto garantire la realizzazione di una sorta di macchina del tempo, e alla guida dell’esperimento si trova proprio lui, Sam Beckett. Questi, quando viene a sapere che presto verranno tagliati i fondi per portare avanti la sperimentazione, decide di provare la nuova strumentazione su di sé.

Così, dopo aver messo in funzione il Quantum Leap, si risveglia stordito e in preda ad una parziale amnesia, scoprendo di avere dei connotati profondamente diversi dai suoi. In quel momento compare il collega Al Calavicci che, sotto forma di ologramma, gli annuncia di aver scoperto, insieme all’intelligenza artificiale Ziggy, che lo scienziato, per poter tornare a casa deve seguire un percorso temporale che lo porta a saltare da un periodo all’altro, indossando ogni volta i panni di una persona diversa, con la missione di mutare il decorso dei tempi.

Qualche anno fa, si diffuse la voce che Quantum Leap sarebbe tornata finalmente con un sequel che avrebbe avuto come nuova protagonista la figlia di Beckett, decisa a rintracciare e a recuperare il padre una volta per tutte. Questo progetto, in realtà, non è mai stato confermato, rimanendo solo una mera indiscrezione. Tuttavia, in questi ultimi giorni si sta facendo di nuovo un gran parlare del telefilm Anni ’90, in seguito ad alcune dichiarazioni di Donald Bellisario, ideatore della Serie Tv, il quale ha affermato di aver già scritto la sceneggiatura di un nuovo progetto legato alle vicende del dottor Beckett.

Quantum Leap: i protagonisti della Serie Tv Anni '90.
Quantum Leap: i protagonisti della Serie Tv Anni ’90.