Dragon Ball Z: 5 momenti topici.

Ecco quali sono i 5 momenti più significativi della saga di Akira Toriyama.

In questi giorni si sta facendo un gran parlare di Dragon Ball Z: tutti i fan del manga-anime firmato Akira Toriyama, infatti, sono in trepidante attesa del lancio ufficiale di Dragon Ball FighterZ. Si tratta di un nuovo videogame prodotto da Arc System Works, un picchiaduro che dovrebbe consentire a tutti gli appassionati della leggendaria serie di calarsi ancora una volta nei panni dei propri beniamini per vivere in prima persona scontri ed emozioni della saga che soprattutto a partire dagli Anni ’90 è diventata un fenomeno mediatico mondiale. Nel frattempo, si continua a rivolgere grande attenzione a Dragon Ball Super e alle sue puntata inedite, a dimostrazione di come le avventure di Goku e compagni siano ancora sulla cresta dell’onda, e quanto la loro fortuna tra il pubblico non risenta del trascorrere del tempo.

In questo frangente ci soffermeremo proprio su Dragon Ball Z, la seria che narra di un Goku ormai adulto, sposato con Chichi e papà di Gohan, colui che è destinato ad essere l’erede della dinastia dei Saiyan. In quest’arco narrativo, inoltre, si assiste alla sconfitta del malvagio Majin Bu, l’antagonista capace di assumere le più svariate forme fisiche. Vediamo, dunque, quali sono le 5 fasi più emozionanti di sempre di Dragon Ball Z, quelle che in un certo senso hanno segnato la storia di questa serie animata lanciata in Giappone nel 1989 e giunta in Italia soltanto nel 2000 con il titolo “What’s My Destiny Dragon Ball”.

L’ennesima morte di Crilin

Quando si fa riferimento a Dragon Ball, risulta piuttosto scontato parlare della morte di Crilin. Il caro amico di Goku, infatti, è già stato ucciso nella prima storica versione dell’anime, nel corso del Torneo Tenkaichi. E così, per gli spettatori della saga successiva, è ormai palese che nell’opera di Akira Toriyama sia presente eccome la morte che, tuttavia, può anche essere esorcizzata riportando in vita determinati individui grazie al ricorso alle Sfere del Drago. L’ennesima dipartita di Crilin, che in Dragon Ball Z avviene a Namecc, rappresenta però uno dei momenti topici dell’intero anime, perché scatena una serie di eventi a catena che resteranno nella storia. Innanzitutto si assiste alla prima, indimenticabile trasformazione di Goku in Super Saiyan, e inoltre non si può dimenticare la drammaticità degli ultimi momenti di vita del caro amico del protagonista della serie.

È straziante, infatti, l’urlo di Crilin di fronte all’infinita malvagità di Freezer, accompagnato dall’ultima disperata richiesta d’aiuto rivolta a Goku, momenti che hanno indubbiamente commosso tutti i fan dello storico anime.

La morte di Crilin.
La morte di Crilin.