Friends: per i 2000 è razzista e omofoba.

I giovani d’oggi si schierano contro la celebre sit-com degli Anni ’90.

Prendi un ragazzo degli Anni ’90 e chiedigli cosa ne pensa di “Friends”: nella maggior parte dei casi assisterai a delle reazioni positive, dei bei ricordi e anche qualche simpatico sorriso nel ricordare le vicende di Ross, Monica, Chandler, Rachel, Phoebe e Joey che hanno accompagnato tante giornate dei giovani di qualche anno fa. Ripeti l’esperimento con una persona nata tra la fine degli Anni ’90 e i primi 2000, e ti ritroverai di fronte ad una replica decisamente inattesa tra accuse e pesanti critiche ad una delle sit-com più amate del passato. Sì perché “Friends” sembra non piacere affatto ai giovani d’oggi, i quali sui social network (soprattutto su Twitter) hanno riversato tutto il loro malcontento verso la serie televisiva con Jennifer Aniston e Courteney Cox, solo per citare due delle maggiori protagoniste.

Con l’avvento di Netflix, per i ragazzi del XXI secolo è diventato decisamente agevole seguire non solo le produzioni attuali, ma anche quelle del passato. Siccome spesso hanno letto e sentito molto parlare di questo ignoto (per loro) mito, hanno deciso di seguire le varie puntate e stagioni di “Friends”, restando indubbiamente delusi dalle vicende e storie dei vari personaggi. Ma quella dei Millennials non è stata solo una semplice delusione, poiché su Twitter sono giunti dei duri attacchi verso il telefilm, accusato nello specifico di essere razzista, omofobo e qualcuno ha aggiunto anche “transofobo”. Ma com’è possibile che una serie televisiva che negli Anni ’90 proponeva tematiche e personagi (per i tempi) piuttosto innovativi, come il padre trans di Chandler, o la decisione di Phoebe di prestare l’utero al fratello, oggi invece venga addirittura etichettata come un manifesto di discriminazione a vari livelli?

In seguito alle polemiche e alle pesanti critiche piovute su “Friends” da parte dei giovani d’oggi, l’emittente radiofonica inglese LBC ha voluto lanciare un sondaggio su Twitter chiedendo agli attuali telespettatori della popolare sit-com quali siano gli aspetti e le vicende che li hanno maggiormente delusi e indignati nel seguire le avventure degli amici più famosi del piccolo schermo negli Anni ’90. Le risposte non si sono fatte attendere e, sulla stregua delle prime reazioni, hanno confermato lo scarso apprezzamento dei 2000 verso la celebre “Friends”. Vediamo, nello specifico, quali sono le accuse mosse alla serie televisiva.

Friends criticata dai giovani 2000.
Friends criticata dai giovani 2000.