90 Special 31 gennaio: ascolti sempre più in basso.

Continua a perdere la sfida degli ascolti il programma condotto da Nicola Savino.

Niente da fare, la “nostalgia” Anni ’90 targata Mediaset non riesce proprio a decollare, anzi, settimana dopo settimana sembra sempre più crollare verso il baratro del flop. Dopo una partenza buona ma non eccezionale, 90 Special ha cominciato ad accusare un piccolo calo di ascolti già dalla scorsa settimana, ma sono soprattutto i dati Auditel relativi alla puntata del 31 gennaio a risultare piuttosto preoccupanti, ben più di un campanello d’allarme per Nicola Savino ed i suoi collaboratori. Difatti, la sfida televisiva del mercoledì sera ha visto la trasmissione di Italia 1 fare un grosso passo indietro rispetto alla concorrenza.

Sicuramente sugli ascolti Tv del 31 gennaio avrà influito (e non poco), la semifinale d’andata di Coppa Italia che ha visto opposte Milan e Lazio. La partita, infatti, si è aggiudicata il primato di giornata con quasi 5.400mila telespettatori, ed uno share del 20,4%. Per il resto, però, per 90 Special non c’erano dei veri e propri “colossi” da battere, dunque la quinta posizione dietro tutti i canali Rai e Canale 5 risulta a dir poco deludente. Proseguendo nei risultati ufficiali fatti segnare dall’Auditel, dietro l’incontro di calcio troviamo il film “Maldamore” di Raidue, seguito da poco più di 3 milioni di persone, con una percentuale di share attestatasi al 12,2%. Terza piazza per l’ormai storica soap di Canale 5 “Il Segreto” che ha superato di poco i 2.700mila contatti per uno share dell’11%, tallonata dal programma di approfondimento e attualità “Chi l’ha visto?”, in onda su Raitre, che con i suoi 2.250mila spettatori non è andato lontanissimo dal podio.

E 90 Special? Come vi abbiamo anticipato in precedenza, il varietà che ripercorre miti e fasti degli Anni ’90 si è piazzato quinto nella battaglia degli ascolti Tv, facendo segnare un’ulteriore perdita in termini di pubblico. La terza puntata, infatti, ha visto quasi 1.600mila persone dinanzi agli schermi, con lo share che stavolta non ha nemmeno raggiunto la doppia cifra, rimanendo fermo al 9%. Sono stati comunicati anche i dati Auditel relativi all’anteprima della trasmissione che, in soli 11 minuti, ha raggiunto 1.400mila persone per uno share del 5.3% che, paradossalmente, in proporzione risulta migliore rispetto all’intera durata dello show. Insomma, numeri alla mano, non si può negare che nonostante le ottime premesse iniziali e la grande attesa da parte del pubblico, l’operazione nostalgia di Mediaset stia sempre più precipitando verso il baratro del flop.

Mancando ormai soltanto due puntate alla conclusione della trasmissione, non sembra realistico parlare di chiusura anticipata, ma certamente se si fosse trattato di un progetto più lungo (tra l’altro trasmesso in diretta), probabilmente qualche riflessione in più sarebbe stata fatta.

Alessia Marcuzzi e Mara Venier ospiti di 90 Special del 31/1.
Alessia Marcuzzi e Mara Venier ospiti di 90 Special del 31/1.