Troppo Forte: telefilm Anni '80 dai tratti satirici.

Una Serie Tv dal chiaro intento parodistico-satirico che, però, ha mostrato evidenti limiti.

Chiariamo subito una cosa: non c’è alcun errore nel titolo e non abbiamo fatto confusione con un celebre film di Carlo Verdone del 1986. “Troppo Forte”, infatti, non è solo il nome della pellicola del comico romano, ma anche la denominazione italiana di “Sledge Hammer!”, una Serie Tv decisamente Anni ’80 che si propose un obiettivo piuttosto originale ma, allo stesso tempo, difficile da raggiungere: parodiare i celebri super-poliziotti di popolari telefilm e film di quel periodo che imperversavano con il loro coraggio, forza, tenacia e infallibilità. E così la produzione statunitense si lanciò nel genere parodistico-demenziale che, sul grande schermo, ha sempre goduto di grande fortuna negli States, mentre “Troppo Forte” rappresentò il primo esperimento in assoluto.

Prima di approfondire caratteristiche, critiche e vari aspetti di “Sledge Hammer!”, (ri)scopriamo su cosa verte la trama del telefilm. La sit-com, trasmessa per due stagioni dal 1986 al 1988 sulle frequenze di ABC (in Italia arrivò nel 1987 su Italia 1) ruota intorno alle vicende del detective Sledge Hammer (interpretato da David Rasche), un agente piuttosto controcorrente che vive con la convinzione di poter risolvere qualsiasi tipo di questione (anche quelle non rientranti nella tutela dell’ordine pubblico), ricorrendo alla sua amata pistola, una Magnum, alla quale il protagonista si rivolge costantemente, parlandole come se fosse una persona, un’amica. L’uomo vive in simbiosi con la sua arma: parla con lei, ci dorme insieme e addirittura fa la doccia senza staccarvisi mai. Proprio come fosse una fidanzata o una compagna, appena si sveglia l’investigatore si occupa della sua Magnum, così come non dimentica mai di rivolgerle l’ultimo saluto prima di addormentarsi.

Al contempo, Hammer non rinuncia a priori allo scontro fisico a mani nude, e non ha alcuna remora se, in determinate circostanze, è chiamato ad utilizzare pugni e calci per affermare la sua forza. Il personaggio principale di “Troppo Forte” viene dipinto anche come maschilista e come un uomo dai principi decisamente superati. Anche la sua ironia è piuttosto particolare, poiché spesso le sue battute sono tipiche del “politicamente scorretto” che siamo abituati spesso a vedere in alcuni film americani. Nonostante mostri una certa sicurezza di sé, in realtà il poliziotto non brilla per intelligenza e lucidità, difatti spesso si ritrova impelagato in situazioni pericolose a causa della sua immancabile goffaggine, richiamando in questo senso il mitico Frank Devin di “Una Pallottola Spuntata”. Nonostante ciò, l’investigatore porta a termine i casi di cui si occupa grazie al caso e alla fortuna, e proprio i suoi risultati fanno sì che sia temuto e, allo stesso tempo, rispettato da criminali, cittadini e colleghi.

Anche il suo superiore, il Capitano Trunk (Harrison Page) non si fida di lui e cerca continuamente di liberarsene, non riuscendoci. Tra i momenti più divertenti di “Troppo Forte”, sicuramente ricordiamo le gag che si verificano proprio nel distretto della polizia di San Francisco, con Hammer che riesce a combinare dei guai anche in un luogo che, per definizione, dovrebbe essere l’emblema dell’ordine e della sicurezza. Accanto a lui, fin dalle prime puntate della Serie Tv Anni ’80, troviamo l’agente Dori Doreau (Anne-Marie Martin), la quale cerca di tenerne a bada la tendenza a cacciarsi nei pasticci, provando ad aiutarlo a risolvere i casi con un minimo di lucidità e di serenità in più. Anche se la donna in determinate situazioni riesce a tirar fuori il lato “umano” e sensibile del partner di lavoro, tuttavia nell’economia della storia, è evidente quanto sia proprio lei a subire la “bislacca” personalità del detective.

Dopo aver ripercorso per grandi linee la trama di “Troppo Forte”, cerchiamo di capire fino a che punto questo telefilm Anni ’80 è riuscito nel suo intento “dissacrante”, e qual è stata la reazione del pubblico di quel periodo.

Troppo Forte: trama della Serie Tv Anni '80.
Troppo Forte: trama della Serie Tv Anni ’80.