Il lavoro di Maurice

Come tutti ricorderete, nel cartoon Anni ’90 Maurice, il papà di Belle, era un inventore piuttosto eccentrico. Invece nel remake ha cambiato “lavoro”, diventando un abile artista e artigiano, specializzato nella realizzazione di splendidi carillon. Questi, se per la protagonista rappresentano una sorta di metafora del mondo che esiste oltre Villeneuve, per Maurice (Kevin Kline) invece sono un modo per dare una rappresentazione fisica ad un periodo particolarmente felice della sua vita che non potrà più tornare.

Maurice, il papà di Belle.
Maurice, il papà di Belle.

Da Angela Lansbury a Emma Thompson

Nella versione live-action de “La Bella e la Bestia”, la mitica Mrs. Bric è stata interpretata da Emma Thompson, la quale ha avuto il delicato compito di subentrare ad Angela Lansbury in questo ruolo. Per una particolare coincidenza, l’attrice britannica approdò sul set della pellicola dopo aver indossato i panni di Mrs. Lovett in uno spettacolo teatrale di grande successo basato sulla trasposizione di “Sweeney Todd”. Nel 1979 era stata proprio la Lansbury a portare per la prima volta in teatro proprio questo personaggio. Dunque, un costante passaggio di consegne tra le due artiste.

Emma Thompson è Mrs. Brick.
Emma Thompson è Mrs. Brick.

Un nuovo personaggio

Nel remake del 2017 de “La Bella e la Bestia” abbiamo potuto vedere in azione anche un personaggio inedito rispetto al 30° Classico Disney. Si tratta di Maestro che si sta esibendo nel castello insieme alla sua compagna di lavoro, mentre la maga lancia il sortilegio sul principe e su tutta la servitù. Dopo l’incantesimo, l’uomo si ritrova trasformato in un clavicembalo. Il Maestro Cadenza è stato portato sul grande schermo da Stanley Tucci.

Maestro Cadenza, un personaggio nuovo.
Maestro Cadenza, un personaggio nuovo.