Creed II: le anticipazioni di Dolph Lundgren.

L’attore svedese ha rivelato come rivedremo il leggendario Ivan Drago in “Creed II”.

Era il 1985 quando Dolph Lundgren faceva la sua apparizione in “Rocky IV”, interpretando il pugile russo Ivan Drago (entrato nella storia per la sua battuta “Io ti spiezzo in due”), che dapprima avrebbe tolto la vita ad Apollo Creed in un drammatico incontro amichevole (solo di nome, ma non di fatto) e poi avrebbe subito la “vendetta sportiva” di Rocky nella sua Russia, con lo “Stallone Italiano” di Sylvester Stallone che al termine di un match estenuante si sarebbe confermato campione, abbattendo la montagna di muscoli sovietica.

Adesso Ivan Drago sta per tornare, difatti lo ritroveremo tra i protagonisti di “Creed II”, il secondo capitolo dedicato alle gesta di Adonis Creed, figlio di Apollo, affiancato da un sempre più provato e inevitabilmente invecchiato Rocky Balboa. Inutile nascondere che tra gli inossidabili fan della saga del pugile più famoso e vincente del cinema ci sia una certa attesa nel seguire questo nuovo film scritto da Sylvester Stallone e diretto da Steven Caple Jr. Ebbene, per provare a soddisfare un po’ la curiosità del pubblico, proprio Dolph Lundgren in questi ultimi giorni ha rilasciato delle anticipazioni sulle condizioni difficili in cui riapparirà il suo Drago nella pellicola.

L’attore svedese (oggi 61enne) ha rivelato che, in seguito alla fine dell’Unione Sovietica, il suo personaggio ha dovuto affrontare “tempi duri”, essendo stato cacciato dalla Russia e avendo perso tutto quello che aveva. L’ormai ex campione di boxe si è trasferito in Ucraina dove vive con il figlio Viktor, mentre la moglie ha deciso di divorziare da lui, preferendo probabilmente risposarsi con un uomo ricco e potente. In questi anni, proprio il giovane discendente dell’ex atleta dell’URSS ha provato a tenere in alto il nome di famiglia, seguendo a sua volta la strada del pugilato. Il momento-clou per il ragazzo arriverà proprio quando si ritroverà sul ring con Adonis Creed, figlio di quell’Apollo Creed che negli Anni ’80 ha perso la vita a causa di Ivan Drago.

Dolph Lundgren, proseguendo nelle sue rivelazioni, ha raccontato al pubblico che sul grande schermo approderà un Ivan Drago “in cattiva forma, arrabbiato e pieno di risentimento”, il cui unico scopo di vita sarà quello di ottenere, attraverso il figlio, la sua rivincita su Rocky Balboa e sull’Unione Sovietica che 35 anni prima gli hanno portato via tutto.

Intanto, a dimostrazione di quanto sia atteso il ritorno dell’ormai ex pugile russo in “Creed II”, in queste ultime ore è stato rilasciato un video ufficiale da Metro-Goldwyn-Mayer per omaggiare proprio il personaggio portato alla ribalta da Dolph Lundgren.

Creed II: la verità su Ivan Drago.
Creed II: la verità su Ivan Drago.