Ace Ventura-L'acchiappanimali: esilarante film Anni '90.

Ecco cosa c’è da sapere sull’esilarante commedia del 1994.

Negli Anni ’90, la stella di Jim Carrey è stata indubbiamente una delle più splendenti nel panorama cinematografico internazionale. Da “The Mask” a “Scemo & Più Scemo”, passando per “Bugiardo Bugiardo” e “The Truman Show”, il comico canadese ha mietuto grandi successi, diventando uno degli artisti più amati al mondo con delle performance decisamente esilaranti. E tra le pellicole più fortunate dell’interprete oggi 56enne è d’uopo annoverare anche “Ace Ventura-L’acchiappanimali”, l’eclettico detective che nel 1994 ha ottenuto cospicui incassi presso i botteghini di tutto il mondo.

La trama di “Ace Ventura-L’acchiappanimali” (Spoiler per chi non avesse visto la pellicola) ha come protagonista l’omonimo personaggio interpretato da Jim Carrey, ovvero un investigatore piuttosto bizzarro che vive a Miami, dove si occupa di ritrovare animali domestici o esotici perduti o rapiti. Tutto comincia quando, a due settimane dal mitico Super Bowl, sparisce misteriosamente Fiocco di Neve, la mascotte della squadra dei Miami Dolphins. Il patron del team, il signor Riddle, convinto che questa triste vicenda possa avere dei risvolti negativi sui suoi giocatori, incarica Roger Podacter e Melissa Robinson di ritrovare l’animale, minacciando di licenziarli qualora avessero fallito la missione.

I due decidono di rivolgersi proprio a Ace Ventura, le cui indagini si concentrano fin da subito su un’originale pietra d’ambra di colore arancione caduta da uno degli anelli in possesso di tutti i componenti dei Dolphins. Melissa, intanto, notando il carattere piuttosto “originale” del detective, comincia a nutrire qualche dubbio sulle sue capacità investigative, quando giunge una terribile notizia: Roger Podacter è morto. Stando ai risultati dei primi rilievi, si parla di misterioso suicidio. Il protagonista della pellicola del 1994, però, riesce a provare che si è trattato di un omicidio, collegando l’oscuro decesso dell’uomo alla scomparsa di Fiocco di Neve. Proseguendo nel suo tentativo di risolvere il mistero del rapimento dell’animale, “Ace Ventura-L’acchiappanimali” concentra le sue attenzioni su un ex giocatore dei Dolphins, Ray Finkle, allontanato dall’organico per aver causato la sconfitta del team durante il Super Bowl XVII.

L’uomo, rimasto profondamente deluso dal suo allontanamento, da allora ha sempre nutrito una sorta di odio verso Dan Marino, convinto che fosse lui la vera causa della debacle della compagine di Miami. Quando si reca dai genitori di Finkle, il simpatico detective viene a sapere che l’ex atleta è stato ricoverato in una struttura psichiatrica. L’istrionico personaggio portato alla ribalta da Jim Carrey, dunque, è sempre più convinto che il responsabile dell’accaduto sia proprio l’ex giocatore dei Dolphins, ma per sua sfortuna non riesce a trovarlo. Dopo essersi finto un paziente dell’ospedale psichiatrico in cui era stato trasferito l’uomo, nella camera di quest’ultimo il detective scopre un articolo di giornale che parla di una donna, Lois Einhorn, scomparsa in circostanze misteriose. Ventura, a questo punto, contatta il collega Emilio, chiedendogli di scoprire se Einhorn e Finkle avessero una relazione. Non riuscendo a trovare alcun legame, il protagonista del film Anni ’90 è ormai sul punto di rinunciare al caso quando, per un evento fortuito, capisce che, in realtà, l’ex sportivo e la donna sono la stessa persona.

Nelle ultime battute del film, dopo aver scoperto che, effettivamente, Ray Finkle è il responsabile di tutto, quest’ultimo cerca proprio di uccidere lo stravagante detective, il quale però riesce a respingere il suo assalto, scoprendo anche che il colpevole porta l’anello con la misteriosa pietra mancante. Dopo aver risolto il caso, “Ace Ventura-L’acchiappanimali” si reca allo stadio per assistere al match dei Dolphins, e qui scatta anche un romantico bacio con Melissa. Tuttavia, proprio durante questo tenero momento, l’investigatore nota la presenza di un raro piccione albino che vale circa 25mila dollari, che impunemente viene cacciato da uno sconosciuto che indossa un costume da uccello. A questo punto si scatena un esilarante bagarre tra i due, fino a quando Ace Ventura, durante l’inseguimento del finto volatile, non viene fermato e presentato al pubblico come il salvatore della squadra per aver risolto il caso del rapimento di Fiocco di Neve.

Dopo aver ripercorso a grandi linee la storia di “Ace Ventura-L’acchiappanimali”, vediamo quali sono le principali curiosità inerenti questo divertente film del 1994 diretto da Tom Shadyac e con un Jim Carrey davvero al massimo della forma.

Ace Ventura-L'acchiappanimali: trama del film Anni '90.
Ace Ventura-L’acchiappanimali: trama del film Anni ’90.